domenica, maggio 28, 2006

Atto XXI

Cos'è che ti piace di quello sport?

E' noioso, non succede nulla, sono tutti dopati, il pubblico non è quello del calcio. Non ha il numero di quello del calcio.


E' uno sport che non ti da emozioni, ti annoia.


Tutto questo mi dicono le persone che mi chiedono il perchè io sia appassionato di ciclismo.

Ieri Ivan Basso vinceva il giro, facendo vedere in tre settimane ciò che molti avevano intuito. Ovvero che lui è il nuovo uomo da battere con il ritiro di Armstrong. E' lui la forza che l'Italia ciclistica aspettava dopo la morte di Pantani. Ha dominato, come nessun italiano faceva da un decennio, ha vinto dovunque e comunque, con il freddo e con il caldo, in salita ed a cronometro.


E il ciclismo è questo...
è lacrime che si mischiano a pioggia, sangue che si confonde con il sudore, cadere e rialzarsi, è spingere fino al traguardo, le forze che mancano, la testa che esplode, la gente che urla il tuo nome, gli occhi che cedono e si riempiono dopo l'arrivo, è vivere una vita senza mai vincere per dedicarsi agli altri, esultare per una vittoria di squadra e non singola.
E' sentire il caldo, la pioggia, il vento che percutono il viso.
E' tutta una vita dedicata ad un momento, una vittoria, fosse l'unica, fosse solo per un momento, per un giorno.
E c'è la crono, il tappone, la salita, la volata con il treno, il pavè che ti uccide e lo sterrato che ti sfianca. E non è tanto la vittoria quella che a volte conta. A volte basta arrivare all'arrivo per dimostrare a se stessi di esserci.

E' l'essenza.
E' vedere gente comune che vive in funzione del proprio capitano.
Il ciclismo sono i gregari, coloro che spingono per una tappa e stramazzano all'arrivo con il sorriso sulla bocca.



Il ciclismo è vivo, pulsante, vibrante. Per questo è giusto dire che nel ciclismo io tifo per tutti e non per qualcuno.

6 commenti:

juliet ha detto...

purtoppo quando uno sport non è avvincente, non lo caga nessuno... e vanno avanti solo calcio e corse con le moto... che palle!

kiss

sistren ha detto...

a me piacciono i mondiali di nuoto..dove si possono vedere tutte le specialità..e se non altro i nuotatori :)
ih ih ih...

exmattatoio ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
MonstruM ha detto...

SoSSona!!!

Ih ih ih

sistren ha detto...

ehh..ma sono belli..il mio preferito resta un tuffatore canadese..tal Alexander Depatie (sempre se si scrive cosi...).
bellino :))))))

Viva pantani ha detto...

Per quel che riguarda il pubblico chi ti dice così ha torto. Il pubblico che segue (e scommette) sul ciclismo non ha niente da invidiare al calcio. Poi non sarà mica divertente una gara di moto o di Formula 1?